Il futuro di Bitcoin secondo uno dei suoi sviluppatori

Il futuro di Bitcoin secondo uno dei suoi sviluppatori

Gavin Andresen è considerato uno dei primi sviluppatori della criptovaluta e cosí è come vede il futuro del Bitcoin.

Il programmatore aveva scambiato corrispondenza con Satoshi Nakamoto, il misterioso creatore di questa criptovaluta, ed è senza dubbio una fonte affidabile quando si parla del futuro di Bitcoin.  Andresen è anche il creatore di Bitcoin Core, il gruppo incaricato di mantenere l'algoritmo di Bitcoin. Pertanto, tutto ciò che scrive sulle criptovalute è ampiamente seguito in tutto il mondo. Recentemente ha pubblicato le sue tre previsioni sul futuro di Bitcoin.

Ecco come sarà il futuro del bitcoin su altre blockchain

In un futuro non troppo lontano, Andresen vede il bitcoin (BTC) spostarsi interamente su altre blockchain, che potrebbero essere sidechain o blockchain laterali. Queste permettono l'uso di wrapped bitcoin, come nel caso di Defi su Ethereum. Perché questo accada, i bitcoin della blockchain principale saranno depositati in un indirizzo dove rimarranno bloccati e, da lì, saranno generati i wBTC, su un'altra blockchain.

Diverse sidechains di Bitcoin sono già in funzione, tra cui Liquid e RSK. Inoltre, c'è anche la rete Lightning, in cui i BTC girano al di fuori della blockchain principale. Queste future reti bitcoin saranno più veloci ed economiche.

Il prezzo del bitcoin salirà alle stelle fino a diventare proibitivo

Secondo Andresen, nel 2100 il prezzo del bitcoin raggiungerà i 6 milioni di dollari; anche se, in realtà, sarebbe circa 1 milione di dollari in dollari di oggi, a causa dell'inflazione tra 80 anni.

In questo futuro immaginato da questo guru delle criptovalute, le ricompense ai minatori per il mining di un blocco saranno di 7.500 dollari, in media, per ogni transazione.

L'alto costo di queste transazioni si verificherà perché il BTC non sarà più gestito da minatori privati. Le super balene e le banche centrali saranno incaricate di eseguire questi movimenti.

La rete Bitcoin muore nel 2100, ma la criptovaluta vive circolando su altre blockchain

La rete Bitcoin scomparirà nel 2100, ha previsto Andresen. In quell'anno, la ricompensa per ogni blocco minato sarà vicina allo zero. Pertanto, i minatori, guadagnando poco denaro per le poche transazioni che si verificano sulla rete Bitcoin, decideranno di spegnere le loro attrezzature o passare ad altre reti. In risposta a questo, la rete si fermerà e la rete Bitcoin morirà. Tuttavia, questo non significa che la criptovaluta Bitcoin scomparirà, poiché circolerà su altre reti di criptovalute.

Cosa pensi delle previsioni di Gavin Andresen per il futuro di Bitcoin? La criptovaluta, di cui è uno dei primi creatori e promotori, sembra destinata a una lunga vita!

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse sono le opinioni di Crypto Currency 10 e sono soggette a modifiche in base al mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio di investimento e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua accuratezza non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.
Le variazioni dei tassi di cambio possono avere un effetto negativo sul valore, sul prezzo o sul reddito di un investimento.
La performance passata non è garanzia di risultati futuri e il valore di tali investimenti e delle loro strategie potrebbe aumentare o diminuire.

Luna_240x600_it

Cryptocurrency10.com
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]
Clienti: [email protected]
Supporto: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 99335786
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
15:00 - 18:00 (inglese, italiano, spagnolo)