Volatilità del prezzo di Bitcoin ai minimi, che fare?

Volatilità del prezzo di Bitcoin ai minimi, che fare?

C’è un sito specializzato che misura il grado di volatilità del prezzo di Bitcoin a 30 e a 60 giorni: www.buybitcoinworldwide.com/volatility-index.
La volatilità è calcolata come la variabilità del prezzo nell’arco di tempo preso in considerazione: più è bassa la volatilità, meno il prezzo è risultato variabile e con forti oscillazioni.

Prendete la serie ad un anno di questo grafico sia della volatilità del tasso di cambio BTC/USD a 30 giorni, che a 60 giorni: si può notare che la volatilità a 30 giorni è al minimo storico da un anno a questa parte, mentre anche quella a 60 giorni si sta avvicinando al minimo.

Lindice-di volatilita-dei-BitcoinCome si può notare dal grafico, il picco di volatilità è stato raggiunto nei primi 15 giorni di gennaio 2018, in concomitanza con la formazione della “bolla speculativa” di dicembre 2017 e poco prima che i prezzi iniziassero la pesante caduta.
Da allora la volatilità è scesa costantemente fino a raggiungere i livelli di circa 1 anno fa.
Se ampliate il range di tempo agli ultimi 5 anni si può notare che però in passato era addirittura inferiore, nonostante durante la precedente bolla (quella di fine 2013) il livello di volatilità fu addirittura superiore rispetto a quello della bolla di fine 2017.
Si può senz’altro affermare che la volatilità di Bitcoin sia molto elevata durante i periodi di grande entusiasmo (quelli in cui si formano movimenti rialzisti e ribassisti molto ampi e concentrati in brevi periodi di tempo), mentre in tempi “normali” diminuisce parecchio. Ad oggi ad esempio la volatilità a 30 giorni è solamente del 2,8%, mentre quella a 60 giorni è del 3,6% (ma in calo), livelli decisamente molto bassi.
Quindi se escludiamo i periodi di eccesso di entusiasmo (profondi e veloci rialzi/ribassi), la volatilità del prezzo di Bitcoin non sembra poi così esagerata. Certo, è mediamente comunque più alta rispetto ai mercati finanziari tradizionali, ma probabilmente non così tanto da poter spaventare gli investitori, come invece vogliono farci credere la stampa ed i media. Sarebbe buona regola ignorare questi periodi di “eccesso” quando si fanno ragionamenti di lungo periodo sull’andamento del valore di Bitcoin; sicuramente assisteremo ad altri movimenti simili in futuro. In ogni caso, fino ad ora, quando si è formata una bolla speculativa il prezzo finale di Bitcoin è rimasto superiore a quello che aveva prima dello scoppio della bolla stessa (ovvero il valore che aveva prima che la volatilità iniziasse a crescere).

Ha bisogno di una consulenza?
Prenotare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse sono le opinioni di Crypto Currency 10 e sono soggette a modifiche in base al mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio di investimento e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua accuratezza non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.
Le variazioni dei tassi di cambio possono avere un effetto negativo sul valore, sul prezzo o sul reddito di un investimento.
La performance passata non è garanzia di risultati futuri e il valore di tali investimenti e delle loro strategie potrebbe aumentare o diminuire.

Luna_240x600_en

Cryptocurrency10.com
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]
Clienti: [email protected]
Supporto: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 99335786
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
15:00 - 18:00 (inglese, italiano, spagnolo)