Che wallet scegliere?

Che wallet scegliere?

I portafogli per criptovalute contengono le due chiavi, la pubblica e la privata, che permettono la mobilizzazione dei fondi. Esistono portafogli di tutti i tipi, alcuni sono semplici ed altri più complessi e poco adatti ai principianti.

Il tipo di wallet più comune ed anche il più facile da usare è il portafoglio online. I portafogli online sono abbastanza semplici da usare ed hanno il vantaggio che essendo alloggiati nella nube sono accessibili da qualunque dispositivo. Tuttavia, per il fatto di essere online, sono abbastanza vulnerabili in quanto in caso di un attacco al server dove sta alloggiata la nube, le due chiavi potrebbero essere rubate. Ci sono poi i wallet online gestiti dagli Exchange, che danno il vantaggio ai clienti di non dover affrontare eventuali difficoltà per creare   il wallet, ma che comunque in caso che l’Exchange venga attaccato, possono perdere tutto.

Cold wallet fuori linea

Abbiamo poi i portafogli desk-top che sono dei veri e propri software che scarichiamo sul nostro PC. Questo tipo di wallet è quello che è stato originalmente ideato da Satoshi Nakamoto che però ha lo svantaggio di essere un programma che pesa qualche centinaio di GB, per cui il download potrebbe durare qualche ora in quanto scarica tutto il registro Blockchain dall’inizio. Per questo sono stati successivamente inventati i programmi desk-top leggeri, detti client leggero, che sono uguali al desk-top che però non scaricano il registro blockchain. Questi client sono più sicuri se si usa la precauzione di produrre le due chiavi con il pc scollegato da internet; inoltre per evitare che, in caso di rottura del disco duro o di perdita o furto del computer si possa perdere tutto, possono essere copiati su un altro dispositivo, dopo averli crittografati per impedire che i malintenzionati possano rubare le 2 chiavi.

I portafogli mobili sono delle applicazioni che scarichiamo nel telefono. Sono molto comodi perché ci permettono anche di fare dei pagamenti molto rapidi, però sono estremamente vulnerabili e possono essere attaccati dagli hacker, per cui non è consigliabile parcheggiare delle cifre importanti su un portafoglio mobile.

Abbiamo poi i portafogli hardware o cold wallet, che hanno il vantaggio di non essere online né di rimanere collegati a Internet. Il dispositivo dell’hardware wallet sembra una unità USB, ed ha la funzione di collegarsi al sistema solo quando sarà opportuno e di generare fuori linea le due chiavi pubblica e privata. Quando si ha bisogno di mobilizzare i fondi, si collega il wallet al PC con un cavo USB, si imposta l’operazione nel wallet online il quale la invia per mezzo del cavo all’hardware wallet il quale colloca le due chiavi e la ritorna al portafoglio online che esegue la operazione.

I portafogli hardware stanno riscuotendo un certo successo soprattutto per importi rilevanti di criptovalute ed è consigliabile   conservarli in luoghi sicuri o in cassetta di sicurezza.  La unica controindicazione è il prezzo che oscilla dai 100 USD ai 200 USD secondo il modello e la marca.

Infine, ci sono i wallet su carta, detti paper wallet. Anche il paper wallet appartiene alla categoria dei cold wallet perché si mantiene fuori linea al riparo di hacker; si può creare in vari siti web come www.paperwalletbitcoin.com oppure in www.bitaddress.org. Una volta entrati nel sito si può spegnere il Wi-Fi o togliere il cavo internet e procedere a stamparlo. Il wallet contiene 2 codici QR che rappresentano le due chiavi e che si procede a scannerizzare ogni volta che si necessita inviare o ricevere fondi. Il paper wallet per ragioni di sicurezza può essere riprodotto in varie copie in via precauzionale in caso che la principale vada persa, ed è bene che sia custodito in luogo sicuro e asciutto. Il cold wallet è ideale per proteggere cifre importanti quando non si fanno molte transazioni.

Vuole investire in criptomonete?

Le offriamo il portafoglio CryptoFIB30, settimanale in PDF. Nel documento viene riportato un portafoglio di criptovalute con alte prospettive reddituali suggerito dal nostro staff (vengono indicate le date ed i prezzi di acquisto delle cripto segnalate oltre a segnali operativi -quando vendere o tenere-).

Bitcoin Future: per chi invece preferisce seguire il derivato, viene analizzato il Bitcoin future, quotato sul CME, con l’indicazione di livelli importanti e target operativi di acquisto/vendita in ottica settimanale.

Pagare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse sono le opinioni di Crypto Currency 10 e sono soggette a modifiche in base al mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio di investimento e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua accuratezza non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.
Le variazioni dei tassi di cambio possono avere un effetto negativo sul valore, sul prezzo o sul reddito di un investimento.
La performance passata non è garanzia di risultati futuri e il valore di tali investimenti e delle loro strategie potrebbe aumentare o diminuire.

Consultas_240x240_it

OBD_240x300_it

Cryptocurrency10.com
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]
Clienti: [email protected]
Supporto: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 99335786
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
15:00 - 18:00 (inglese, italiano, spagnolo)