Arriva l’hard fork di Bitcoin Cash

Arriva l’hard fork di Bitcoin Cash

L’hard fork è stato programmato per il 15 novembre e quindi è già cominciata la preparazione da parte delle organizzazioni che supportano questa criptovaluta.
BCH, di routine, esegue un hard fork ogni sei mesi. Il fork del 15 Novembre è un po’ diverso dal solito perchè gli sviluppatori non sono giunti ad un accordo su questo upgrade e c’è il rischio (quasi una certezza) che si originino due chain separate entrambe supportate da molti developers. La community può spezzarsi. E’ ironico che Bitcoin Cash, nato da una costola di Bitcoin a causa di opinioni discordanti tra gli sviluppatori (soprattutto su come risolvere i problemi di scalabilità), si trovi ora nelle stesse condizioni di oltre 1 anno fa però rovesciate.
Il 22 ottobre l’iniziativa supportata da Craig Wright e Nchain SV-Pool ha annunciato che il mining pool è stato aperto al pubblico. Questo è il pool che secondo CoinDance è stato responsabile del 2.6% del hashrate totale della blockchain del Bitcoin Cash nel corso della settimana precedente. SV-Pool ha minato il primo blocco il 10 ottobre quando era ancora in versione beta, accessibile solo su invito. Secondo un recente annuncio, SV-Pool sta dalla parte dei miner e segue la filosofia “i miner prima di tutti”.
Di conseguenza i miner possono partecipare al pool e venire pagati per mezzo del sistema pay-per-last-n-shares (PPLNS) fino all’aggiunta in programma per novembre di altri sistemi di retribuzione.

In attesa del hard fork, il prezzo di Bitcoin Cash sale

Da un punto di vista più pratico, stando a bitcoincash.org, l’upgrade sarà compatibile con:
• Bitcoin ABC 0.18.2
• Bitcoin Unlimited Cash Edition 1.5.0.0
• bcoin – bcash 1.1.0 (to be released)
Il supporto di un fork dipende di fatto dai miner, infatti se decidono di non supportarlo il fork morirà gradualmente. Se però i miner si dividessero in modo equo potrebbero, come detto, sopravvivere entrambe le chain. Gli investitori che stanno holdando (o comprando in questi giorni) BCH riceveranno un quantitativo di nuovi token equivalente da entrambe le chain, sempreché abbiano i propri BCH depositati presso exchange (Binance e Coinbase) che supporteranno l’hard fork. Ecco perché il prezzo sale: molti investitori stanno acquistando BCH in attesa del fork. I volumi di BCH sono in netta crescita.
Se entrambe le chain dovessero sopravvivere potrebbe essere un’ottima occasione per guadagnare qualcosa in un mercato bearish da un po’ di tempo.

 

Vuole investire in criptomonete?

Le offriamo il portafoglio CryptoFIB30, settimanale in PDF. Nel documento viene riportato un portafoglio di criptovalute con alte prospettive reddituali suggerito dal nostro staff (vengono indicate le date ed i prezzi di acquisto delle cripto segnalate oltre a segnali operativi -quando vendere o tenere-).

Bitcoin Future: per chi invece preferisce seguire il derivato, viene analizzato il Bitcoin future, quotato sul CME, con l’indicazione di livelli importanti e target operativi di acquisto/vendita in ottica settimanale.

Pagare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse sono le opinioni di Crypto Currency 10 e sono soggette a modifiche in base al mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio di investimento e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua accuratezza non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.
Le variazioni dei tassi di cambio possono avere un effetto negativo sul valore, sul prezzo o sul reddito di un investimento.
La performance passata non è garanzia di risultati futuri e il valore di tali investimenti e delle loro strategie potrebbe aumentare o diminuire.

seo-backlins_240x300_it

Cryptocurrency10.com
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]
Clienti: [email protected]
Supporto: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 99335786
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
15:00 - 18:00 (inglese, italiano, spagnolo)